Il Web, un albero dalla folta chioma.

Se dovessi associare internet ed il web a degli oggetti oppure a delle immagini, potrei condurre il mio pensiero in base alla combinazione di due fattori: quello cronologico-evolutivo, che tiene conto dello sviluppo del web nel tempo, e quello soggettivo, condizionato da una visione libera e democratica. In questo processo mentale, rifletto sul fatto che il termine web è stato associato ad una tela poiché si basa su una "rete digitale", e che in realtà la definizione si discosta troppo da un apparato molto più complesso.

 

Condurre questo sistema all'immagine di una semplice ragnatela, lascia intendere che si tratti di una struttura concepita e creata da un ragno che nella realtà la utilizza per catturare le sue prede. Non amo questa visione monopolista e penso che il web possa essere vivo crescendo grazie al contributo di molteplici elementi, dai più piccoli ai più grandi, interni ed esterni. L'immagine dell'albero ha una sua completezza e credo possa contribuire a far incrementare l'apporto di nuovi elementi di qualità come siti, e webapps.

 

Il termine pagina web (web site) in italiano viene tradotto con la parola "sito", dal latino situs, che significa luogo o posizione e che, riferito al web, può intendersi come l'area o lo spazio riempito da determinate informazioni. Il sito web ospita i nostri contenuti divenendo il posto che occupiamo in questo grande "albero".